“Corrispondenze”.

Nikola Tesla disse :“Se vuoi comprendere i segreti dell’Universo, pensa in termini di energia, frequenza e vibrazione”.

Se per un solo istante riuscissimo ad immaginare la realtà come “moto di energie” che di continuo nascono, si trasformano e svaniscono, ci accorgeremmo dell'esistenza di una fitta rete di corrispondenze, il cui insieme costituisce la tessitura che unifica noi e il mondo in una totalità.
E’ una realtà che va aldilà dei fenomeni visibili, non percepibile attravreso la logica e la Natura rappresenta il centro di unificazione suprema del diverso, il vasto ponte che collega ogni individuo con il Tutto.

La 3° legge fondamentale del Kybalion ci dice anche questo : “Niente riposa ; tutto si muove, tutto vibra”.

Il Tutto è quindi energia e nel contempo vibrazione ed è proprio questa “forza vibrante” che produce la differenziazione delle particelle che costituiscono la materia.
“Corrispondenze” è la rappresentazione di questa energia unificatrice e di quel luogo di ricongiungimento dell'Essere con la Natura.









“Correspondences”.

Nikola Tesla said: “If you want to understand the secrets of the Universe, think in terms of energy, frequency and vibration”.



If for a single moment we could imagine reality as a “motion of energies” that continually arise, transform and disappear, we would notice the existence of a dense network of correspondences, which together form the weaving that unites us and the world in a totality.
It is a reality that goes beyond visible phenomena, not perceivable through logic and Nature represents the center of supreme unification of the different, the vast bridge that connects each individual with the Whole.

However, the 3rd fundamental law of the Kybalion tells us this: “Nothing rests; everything moves, everything vibrates”.

The Whole is therefore energy and at the same time vibration and it is this “vibrating force” that produces the differentiation of the particles that constitute matter.
“Correspondences” is the representation of unifying energy and of the reunion place between the Being and Nature.





“Corrispondenze  I (2018)”





in corso / in progress